chocolate-716883_1920

L’uovo di Pasqua in 20 minuti

Se avete accumulato stecche di cioccolato, è il momento di farne qualcosa di goloso! Se non avete cioccolato in casa, urge rimedio: compratene almeno 450g, meglio se fondente.

Siete al supermercato per comprare il cioccolato, ma siete attratti dalle uova di cioccolato industriali con tanto di luce riflessa dalla carta coloratissima. Resistete! Datevi almeno una possibilità! Provate a fare un uovo di cioccolato in casa, non ci vuole molto. Prima cambiate scomparto, andate nel corridoio dell’utensileria per la cucina e prendete due stampi adatti al vostro uovo. Non esagerate, cominciate da una misura piccola.

Bene, siete arrivati a casa con il cioccolato necessario: fondetelo.

Potete fondere il cioccolato a bagnomaria, facendo attenzione a non far sciogliere il cioccolato a contatto con il calore diretto ma con il fumo del vapore.

Se avete un forno a microonde, è ancora più facile! Si versa il cioccolato sminuzzato in un contenitore adatto, poi si aziona il fornetto a potenza media. Due giri di microonde di 30 secondi servono ad accertarsi della fusione: aiutate la cioccolata ad amalgamarsi con una spatolina fra un giro e l’altro.

Ora versate il cioccolato all’interno degli stampi, facendo in modo che le pareti siano ben coperte. Chiudete gli stampi su se stessi e metteteli in frigorifero per circa 5 minuti! Solo 5 minuti per ottenere un uovo che si rispetti.

Le mezze uova devono essere attaccate, niente di più facile. Con poco cioccolato fuso, potete ottenere il risultato sperato: con un dito, basta spalmare il cioccolato fuso sui due bordi dell’uovo.

Un attimo, ma il regalo? Ricordatevi di inserirlo nell’uovo prima di chiudere gli stampi!

Rimettete l’uovo in frigorifero, in un minuto il collante sarà solidificato e avrete il vostro uovo di Pasqua.

Tempo di preparazione: 20 minuti!

Allora? Com’è il vostro uovo di Pasqua fatto in casa? Se non siete riusciti nell’impresa non preoccupatevi, c’è sempre il supermercato aperto!

Avete la passione per la cucina, ma le ricette non sempre riescono bene? Iscrivetevi ai nostri mini-corsi di cucina e passate mezza giornata con i nostri chef. Date un occhio alle offerte di Faberest!

0 commenti

Lascia un Commento

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>